La laminazione per stratifica ad EVA : cos'è e i vantaggi del processo


Le esigenze del mercato odierno: edilizia, automotive, hi-tech

Il mercato di oggi richiede lavorazioni in vetro che rispondano a vincoli di legge sempre più stringenti e che sappiano coniugare estetica, sicurezza, funzionalità, design e leggerezza, soprattutto se stiamo parlando di elementi strutturali usati in architettura.

Pensiamo alle scale, alle passerelle, alle vetrate degli edifici, ai soffitti, alle tettoie, a tutto ciò che è calpestabile e portante, ma anche alle componenti usate nell'automotive e nell'hi-tech. Qui combinare alla perfezione solidità, peso, bellezza estetica può risultare difficile e molto oneroso.


Scale e balaustre da interno
Tetto abitazione
Schermi luminosi palco


Il processo di laminazione e stratificazione nel dettaglio

La tecnica di laminazione del vetro ad EVA di Pujol consiste nella stratifica di due o più lastre di vetro con due o più pellicole EVA, cioè etil vinil acetato usato le prime volte nel settore aerospaziale, oggi materiale termoplastico usato nella laminazione del vetro dalle formidabili proprietà di aderenza, stabilità, filtrazione e termomeccanicità.

Le pellicole e il vetro vengono pressate, sottoposte a processo di riscaldamento e effetto sottovuoto fra i vari strati,
come è possibile vedere dal video qui di seguito, dove vengono rappresentate tutte le fasi di laminazione e stratifica vetro.

Processo di stratifica del vetro Pujol

La versatilità della pellicola EVALAM permette di inserire nel vetro stratificato legno, carta, acciaio, inserti vari con un'infinità di combinazioni di colori e disegni possibili.

Stratifica vetro - fase di preparazione
Traasporto vetro per stratificazione Pujol
Pellicola intermedia per stratificazione vetri


Pujol e SAVAS insieme per la produzione e il commercio di materiali legati alla lavorazione del vetro


Pujol realizza forni di laminazione per stratifica ad EVA studiati per venire incontro alle esigenze dei produttori di vetro, macchinari che garantiscono una produzione facile, senza errori e dai bassi consumi.
E' possibile anche adattare il processo produttivo ai forni di cui già dispone il cliente per dare un servizio completo.

Noi di SAVAS siamo distributori esclusivi per l'Italia del marchio Pujol,dai macchinari, ai materiali di consumo, all'assistenza tecnica per il mercato italiano, Malta e Canton Ticino.


CONTATTACI per maggiori informazioni o per un preventivo gratuito.
Uno staff esperto saprà fornirti assistenza e consigliarti la soluzione migliore per le singole esigenze.

Forno per stratifica vetro Pujol


I Vantaggi del Vetro laminato stratificato

Il risultato che si ottiene dalla lavorazione è un vetro stratificato temprato elastico, dagli elevati standard di sicurezza così come richiede la legge in merito, leggero, a basso riflesso adatto a decorazioni e inserti di ogni genere.

Ecco in punti i vantaggi di usare vetri sottoposti a laminazione per stratifica EVA:

  1. Sicurezza e Protezione, ha superato infatti con efficacia test di urto, impatti e caduta di pesi dimostrando un'elevata resistenza anche nelle condizioni più gravose.

È un materiale ritenuto praticamente sicuro, perché a differenza del vetro temperato normale anche in caso di rottura non si frantuma in schegge e frammenti, le schegge non si muovono dalla loro posizione, restano assemblate tra loro, l'effetto è quello di una "rottura a ragnatela" (vedi video dimostrativo qui di seguito).

  2. Alte prestazioni termiche, meccaniche, acustiche e di insonorizzazione, ideale per ambienti rumorosi.

  3. Versatilità di utilizzo grazie alla perfetta adesione tra le lastre di vetro, la pellicola evalam e gli inserti combinabili tra loro.

  4. Leggerezza strutturale

  5. Basso effetto di riflessione luminosa, qualità questa che rende il vetro laminato stratificato ottimo da impiegarsi nell'automotive o negli edifici ubicati in aree soleggiate in cui è molto importante il controllo solare ai fini del risparmio energetico.

  6. Design ed estetica, grazie all'elasticità conferita al vetro dalla pellicola termoplastica. Aspetto questo che dà modo di usare il vetro per complessi architettonici complessi e irregolari, ad esempio elementi curvi.

  7. Solidità strutturale ottimizzata dalla perfetta aderenza tra i fogli di vetro e le pellicole termoplastiche.

  8. Abbattimento dei costi dovuto a tempi e modalità di produzione più efficienti.